Translate

martedì 16 maggio 2017

De Bortoli: “La storia di Banca Etruria è una storia di massoneria”



“La Banca Etruria è una storia di massoneria“. Lo afferma Ferruccio De Bortoli, che sulla vicenda non molla di un millimetro. Questa potrebbe essere la mazzata finale sulla carriera politica di Maria Elena Boschi, uno scoop nato dall’ultimo libro di De Bortoli, Poteri forti (o quasi). Secondo il giornalista l’ex ministro avrebbe fatto pressioni affinché Unicredit valutasse l’acquisto di Banca Etruria. Ricostruzioni per le quali Boschi porterà l’ex direttore del Corriere della Sera in tribunale (e De Bortoli, spavaldo, ha sottolineato: “Non vedo l’ora che arrivi la querela”).
A Otto e Mezzo di giovedì sera, nel salottino di Lilli Gruber, De Bortoli – come sottolineaLibero – ha rincarato la dose: “La Banca Etruria è una storia di massoneria“. Frasi che richiamano il primo – e durissimo – attacco a Matteo Renzi sullo “stantio odore di massoneria” che lo circondava. E ancora, a Otto e Mezzo, ha aggiunto: “”C’è chi dice che Mps sia stata rovinata dalla massoneria. E allora perché non fare chiarezza?“. Dunque ancora contro la sottosegretaria: “Non è molto efficace la difesa di Maria Elena Boschi. Io spiegherei“.
In merito al silenzio dell’ex ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, ha aggiunto: “Io penso che i banchieri abbiano l’obbligo di riservatezza. Poi c’è stato un comunicato da Unicredit che ha smentito pressioni ma ha detto che un dossier c’è stato e poi, come dovuto, è stato chiuso. Quindi Ghizzoni si è comportato bene“. Infine, una battuta sulle sue fonti in merito al caso Boschi-Unicredit: “Questo è un libro sui poteri forti quindi io sono andato a sentire i poteri forti. Molti appartengono al passato, altri ci sono anche ora”.
fonte http://www.direttanews24.com/de-bortoli-la-storia-di-banca-etruria-e-una-storia-di-massoneria/

Nessun commento:

Posta un commento